Malloreddus alla Campidanese

Salsiccia, pomodori e pecorino

Come vi avevamo promesso in un precedente post(vedi post), oggi finalmente vi presentiamo un classico della tradizione culinaria della Sardegna, i malloreddus alla campidanese, ovvero gnocchetti sardi conditi con un sugo con la  salsiccia e se volete un idea in più per un menu a tema mettete in tavola un vassoio di formaggi pecorino e del pane carasau(o anche guttiau, cioè condito con olio e sale e dorato in forno) e…la Sardegna è servita!

I Malloreddus sono la più classica delle paste sarde, realizzata con la semplice farina di semola di grano duro e acqua. Fin dai tempi più antichi venivano realizzati a mano lavorando l’impasto con le dita e schiacciandolo poi contro l’estremità di un cesto di paglia per conferirgli quelle caratteristiche striature. Oggi vengono fatti prevalentemente a macchina e sono conosciuti con il nome di “Gnocchetti Sardi”.

Ingredienti x 4:

  • 320 gr di malloreddus
  • 350 gr di polpa di pomodoro
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 cipolla(in alcune ricette potete trovare aglio al posto della cipolla)
  • 150 gr di salsiccia fresca
  • 2 foglie di basilico
  • 2 foglie di alloro
  • 1 bustina di zafferano
  • 80 gr di pecorino grattuggiato
  • sale e pepe

Preparazione: Facile

Tritate la cipolla e fatela appassire in una casseruola con l’olio; unite la salsiccia tagliata a pezzetti e fatela rosolare. Quando è dorata aggiungete la polpa di pomodoro con poca acqua, salate e pepate. Fate cuocere per 10 minuti e poi unite lo zafferano, l’alloro ed il basilico. Nel frattempo cuocete i malloreddus, scolateli conservando un po’ della loro acqua di cottura. Condite con il sugo, allungandolo se serve con qualche cucchiaio dell’acqua che avete tenuto da parte; unite il pecorino e servite.

Accompagnate i malloreddus con del vino rosso, noi vi suggeriamo oltre al classico Cannonau, una bottiglia di Cagnulari o di Carignano, che ben si sposano con un piatto così saporito. Se siete indecisi su quale vino scegliere vi consigliamo di leggere il nostro post sui vini sardi che hanno ottenuto dei riconoscimenti(vedi post).

vino,olio di oliva,cannonau,vermentino,moscato,malvasia,cagnulari,carignano,nuragus

Se hai altri 5 minuti ti potrebbero interessare anche:

 

Spaghetti alla bottarga

Una torta di carne: “Sa Panada”

Fregola: Un Couscous della Sardegna

Malloreddus con ragù di pescespada

Pin It on Pinterest

Wine Tasting - Tour of Sardinia

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e ricevi tutte le ultime news e offerte. Per te subito uno sconto del 10% sul tuo primo ordine!

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

For you 10% discount for your first order!

 

You have Successfully Subscribed!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close