Penisola del Sinis

Mare, Natura, Storia

 

Riconoscerete i segni di un ambiente dominato dal mare, dagli stagni, dal vento e dal sole. Una costa dal profilo caratterizzato da paesaggi e contesti ambientali unici, spiagge di granuli di quarzo rosa, imponenti falesie e ancora l’Isola di Mal di Ventre a Nord e lo Scoglio del Catalano a Sud. Massi di roccia sedimentaria e vulcanica, nuraghi, peschiere e praterie….Il Sinis è un variopinto campionario di ecosistemi che offrono rifugio ad una ricca e differenziata popolazione di uccelli selvatici, con esemplari unici e rari.
Il territorio del Sinis, comprese l’isola del Mal di Ventre e lo Scoglio del Catalano, fanno parte dell’Area Marina Protetta del Sinis – Isola di Mal di Ventre. È una splendida oasi naturale, ed è divisa in tre zone, in base al grado di tutela(riserva integrale, generale o parziale). L’area occupa una superficie di circa 25 mila ettari e ha un’importanza rilevante per la vicinanza con le ricche zone umide dell’entroterra. Una multiforme varietà di ambienti si sussegue percorrendo la zona da sud a nord: si passa dalla laguna di Su siccu al promontorio roccioso di Capo San Marco, con le alte falesie di Torr’e Seu e di Su Tingiosu, e gli arenili di Is Arutas e Mari Ermi. Al suo interno è vietato asportare sabbia, roccia, organismi vegetali e animali vivi o morti. Non è consentita la pesca subacquea, ma è possibile partecipare ad una delle immersioni guidate organizzate dall’Area Marina, come quella nel tratto di mare delle secche vicine alle Cattedrali, due contrafforti granitici che si ergono dal fondale a sud ovest dell’isola di Mal di Ventre, popolati da aragoste, saraghi, cernie, murene, tartarughe marine, o  per chi ama esplorare relitti sommersi, è poi possibile visitare una nave da carico olandese affondata da tempo, eventualmente supportati da istruttori di diving.
La penisola del Sinis non è solo un incontaminato paradiso naturale: nella località balneare di San Giovanni, possiamo trovare le tipiche baracche dei pescatori in legno di giunco, delle quali restano alcuni esemplari poco distanti dall’antichissimo sito archeologico di Tharros, che Fondata dai fenici nell’VIII secolo a.C. diventa in epoca punica uno dei maggiori centri della Sardegna.  Affascinante anche la chiesetta di S. Giovanni a Cabras, risalente al V secolo. Al XVI secolo appartiene invece la Torre di S. Giovanni, situata sull’altura che sovrasta le rovine di Tharros.

In un prossimo post, parleremo proprio della Spiaggia di Is Arutas, un vero paradiso, caratterizzata dalla splendida spiaggia formata da piccoli granelli di quarzo e dalle acque di un colore verde-azzurro intenso.

Assolutamente da non perdere!!!

Coordinate GPS di Tharros: 39.873438, 8.441019

Coordinate GPS Torre di San Giovanni: 39.873054, 8.438812

vino,olio di oliva,cannonau,vermentino,moscato,malvasia,cagnulari,carignano,nuragus

Se hai altri 5 minuti ti potrebbero interessare anche:

 

Non solo spiagge: Il Monte Arci

Non solo spiagge: La Necropoli di Tuvixeddu

Spiagge della Sardegna: Cala Giunco

Malloreddus con ragù di pescespada

 

Pin It on Pinterest

Wine Tasting - Tour of Sardinia

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e ricevi tutte le ultime news e offerte. Per te subito uno sconto del 10% sul tuo primo ordine!

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

For you 10% discount for your first order!

 

You have Successfully Subscribed!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori Info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close